CHIRURGIA ESTETICA / Staff Medico

Dottor Fabio Claudio Fasulo

Il Dott. Fabio Claudio Fasulo

Nato a Milano nel 1957, si laurea in Medicina e Chirurgia a pieni voti nell’anno accademico 1981/82 presso l’Università degli Studi di Milano, dove tre anni dopo si specializza in Microchirurgia e Chirurgia Sperimentale col massimo dei voti e la lode.

Formatosi chirurgicamente presso le prestigiose equipes del Centro Trapianti di fegato del Policlinico di Milano prima, e poi quelle dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano nei reparti di Chirurgia Plastica e Chirurgia Oncologica, riceve dal Prof. Umberto Veronesi l’incarico di Ricercatore Associato.

Dal 1990, dunque dopo una formazione chirurgica completa e un’attività di chirurgia plastica estetica propedeutica iniziata nel 1986, svolge attività di libero professionista dedicandosi esclusivamente alla medicina e alla chirurgia plastica estetica.

Si perfeziona in chirurgia plastica estetica presso il College d’Enseignement et de Recherche en Chirurgie Estetique de Montreuil, Parigi, sotto la direzione del Prof. Jacques Faivre frequentando per tre anni.

Nel 1993 viene eletto Segretario Generale della SCEI Società Italiana di Chirurgia Estetica e in tale veste ha organizzato e moderato diversi Corsi Internazionali di aggiornamento in chirurgia estetica; è docente di Corsi Master rivolti a specialisti, tenendo dimostrazioni tecniche teoriche e pratiche in sala operatoria.

Dal 1997 in qualità di Consulente Tecnico del Tribunale di Milano per la Chirurgia Plastica ed Estetica esegue perizie su quei casi che necessitano interventi riparatori e sono oggetto di dispute legali.

È stato più volte intervistato dalle principali testate giornalistiche italiane ed ha partecipato a programmi televisivi d’opinione sempre in merito alla chirurgia estetica.

Da oltre trent’anni lavora a Milano, proponendo interventi innovativi, mini invasivi e con grande attenzione all’armonia e alla sicurezza.

L’armonia è bellezza

L’armonia nella musica è l’arte di mettere contemporaneamente le note in modo che l’insieme risulti piacevole a chi l’ascolta.

Anche nella medicina estetica la bellezza è il risultato di tanti elementi che messi in relazione fra loro devono creare armonia e piacevolezza. È un equilibrio che si raggiunge considerando le regole estetiche e la situazione del paziente. Regole a cui dobbiamo attenerci senza andare oltre, al contrario di alcuni casi eclatanti dove le esagerazioni, più che portare bellezza deformano.

“Noi crediamo di essere belli per caso, ma in realtà siamo tanto più belli quanto rispettiamo determinate regole di armonia. Il nostro cervello tagga immediatamente queste regole di armonia ed etichetta chi guardiamo per bello, bellissimo, un po’ meno bello e così via.”