ODONTOIATRIA / Domande Frequenti

  •  Perchè i denti si allungano?
    I denti non si allungano, ma appaiono più lunghi perché i tessuti che li circondano (ossa e gengive) si riassorbono nel tempo sia per cause naturali che per processi infiammatori come le gengiviti e le parodontiti. *
  •  Dottore, i miei denti si stanno spostando?
    I denti possono spostarsi quando a causa di perdita dell'attacco osseo non hanno più stabilità. La mobilità dentaria è il primo sintomo di una malattia parodontale. *
  •  Lo spazzolino elettrico è migliore di quello classico?
    Se usato correttamente lo spazzolino elettrico riesce a pulire lo smalto meglio dello spazzolino tradizionale. *
  •  Lo spazzolino va usato anche nelle protesi mobili?
    Si, si puliscono ogni giorno con spazzolini dedicati, prima di immergerle in disinfettanti specifici. *
  •  Quale collutorio devo usare?
    I collutori utili per i processi infiammatori e infettivi del cavo orale sono a base di clorexidrina. Sono farmaci e possono provocare una pigmentazione transitoria dei denti. *
  •  Perché i denti si accorciano?
    I denti possono consumarsi e perdere la loro dimensione verticale a causa del bruxismo. Il bruxismo è uno sfregamento dei denti che avviene di notte quando dormiamo: porta ad una diminuzione della dimensione dei denti, a problemi dell'articolazione temporomandibolare e a problemi della rachide cervicale. È legato soprattutto a periodi di stress psicofisico. L'utilizzo di un bite tende ad alleviare la sintomatologia. *
  •  Dottore, al mattino mi sveglio spesso con mal di testa e indolenzimento delle mascelle! A cosa può essere dovuto?
    Ciò è dovuto fondamentalmente al bruxismo, un'attività notturna dei muscoli masticatori che provoca un digrignamento o serramento dei denti. Il digrignare o il bruxare è il serrare i denti con movimento, in questo caso lo strusciamento dei denti stessi che causa dei fastidiosissimi rumori, che portano a volte a svegliare chi dorme accanto; il serrare è invece il portare a stretto contatto i denti senza alcun movimento. Tali abitudini sono più frequenti e intense durante periodi di stress emotivo, fisico, di ansia... La conseguenza più grave è un'usura continua e progressiva degli elementi dentali, senza dimenticare i dolori ai muscoli masticatori e alla testa. La terapia immediata è la realizzazione di un bite personale ovvero di una mascherina in silicone che ha la funzione di proteggere i denti durante tali movimenti. *
  •  Perché mi sanguinano le gengive, soprattutto quando spazzolo i denti?
    Il sanguinamento delle gengive è il primo segno di infiammazione delle stesse dovuto ad un accumulo di placca batterica e tartaro. La prima cosa da fare è recarsi dal dentista per un controllo e per un richiamo della seduta di igiene orale. *
  •  Mia moglie / mio marito si lamenta del mio alito cattivo! Da cosa può dipendere?
    Le possibili cause da ricercare all'interno della bocca sono: accumulo di placca e tartaro, presenza di processi cariosi o di vecchie otturazioni non più adeguate e quindi infiltrazioni di cibo; presenza di processi infettivi vari quali fistole, ascessi e tasche parodontali e quindi sospetta piorrea; una non corretta igiene domiciliare, la presenza di protesi mobili non adeguatamente pulite,etc. Ci possono essere però anche delle cause sistemiche ovvero derivanti da patologie del nostro organismo quali il reflusso gastro-esofageo, un'alterazione della normale attività del fegato. *
  •  Ho letto la pubblicità di altri studi odontoiatrici dove dicono che ti tolgono i denti e te li rimettono con un impianto in un giorno solo. Possibile?
    Estrazione denti, impiantologia e protesi tutti in una giornata si possono fare solo in casi ben selezionati e dopo una precisa valutazione del paziente. Non è assolutamente una terapia valida per tutti i pazienti, come viene detto in pubblicità. *
  •  Per quanto durano gli impianti?
    Gli impianti possiamo calcolare una durata media di circa 10 anni, dipende dalla tecnica chirurgica e protesica, ma anche della collaborazione e dalle abitudini igieniche del paziente. *
  •  Gli impianti possono dare rigetto?
    Non si parla di rigetto, ma nel caso di perdita dell'impianto si parla di mancata osteointgrazione dello stesso, dovuta a diversi fattori come la contaminazione batterica, il fumo, oppure ad errori chirurgici. *
  •  Dottore perché mi balla la protesi?
    Se la protesi è fissa ovvero cementata sui nostri denti (il classico ponte) o su impianti il problema potrebbe essere o a carico della tenuta del cemento o a carico dei monconi che sostengono la protesi. Nel caso di protesi mobile (classica dentiera o scheletrato con i ganci) le cause potrebbero essere o un'alterazione della morfologia della gengiva che con il passare degli anni tende a modificarsi facendo sì che i rapporti gengiva-protesi non siano più ideonei, oppure fattori riconducibili alla protesi stessa: frattura, abrasione in qualche sua parte, perdita di tenuta dei ganci o dei vari dispositivi di ancoraggio. Nel primo caso sarà sufficiente, nella maggior parte dei casi, la ribasatura della protesi stessa; negli altri o una riparazione della stessa o un rifacimento con un nuovo piano di trattamento. *
  •  Dottore come è possibile che un dente devitalizzato faccia male?
    Scopo della devitalizzazione è quello non solo di rimuovere il nervo, ma anche di sagomare e detergere completamente i canali entro cui esso è contenuto (i cosiddetti canali radicolari), ma soprattutto di sigillare tale spazio, per evitare che in futuro i batteri vi possano entrare. Alcune volte può succedere che questo non sia possibile per la presenza di un'anatomia complessa come ad esempio canali curvi, stretti, calcificati, canali laterali o diametri troppi ampi per pensare di creare un sigillo tridimensionale efficace. Tutto questo fa sì che all'interno del dente ci sia una carica batterica in grado di provocare un'infezione acuta (ascesso) o cronica (granuloma) e quindi sintomatologia come il dolore. In questo caso sarà opportuno rifare la devitalizzazione o intervenire chirurgicamente con l'asportazione dell'infezione o in rari casi con l'estrazione del dente. *
  •  Dottore perché mi si macchiano così facilmente i denti?
    Le macchie sui denti sono dovute principalmente ad un abuso di sostanze quali fumo di sigaretta, caffè, tè, liquirizia... Tali discromie sono più intense e più visibili in presenza di denti con smalto poroso e irregolare. In questi casi un trattamento smacchiante e sbiancante risolve il problema. *
  •  In gravidanza a quali cure odontoiatriche posso sottopormi?
    Si è più soggette a infiammazioni gengivali quindi bisogna eseguire più sedute di igiene orale. Se subentrano carie è possibile intervenire tra il terzo e il sesto mese. *
* Le informazioni contenute in questa risposta sono generiche e non sostituiscono in alcun modo il rapporto dottore-paziente ed il parere del medico dopo una visita effettuata di persona. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata. Per prenotare una visita chiama lo 0263471423, manda un messaggio su WhatsApp al 3317716845 o clicca qui.