MEDICINA ESTETICA / Filler & Acido Ialuronico

CANCELLA LE TUE RUGHE CON I FILLER E RITROVI SUBITO
LA FRESCHEZZA DEL TUO VOLTO!

I FILLER: cosa sono ed il loro utilizzo in medicina estetica

I filler sono sostanze di riempimento che vengono iniettate sottopelle per riempire rughe superficiali o solchi profondi, correggere gli inestetismi del viso e rallentare i segni dell’invecchiamento.

I Filler sono il trattamento ideale per:

  • ridurre le rughe e i solchi del volto
  • aumentare il volume di labbra, zigomi, guance, mento
  • delineare i contorni del viso (face contouring)
  • fini ricostruttivi (cicatrici depresse, esiti di acne)
  • asimmetrie e atrofie facciali

Filler1

La tecnica e i risultati

Le iniezioni di filler vengono eseguite con un ago molto sottile, non necessitano fondamentalmente di alcun tipo di anestesia, avvengono in ambulatorio e senza ricovero.

I RISULTATI SONO IMMEDIATAMENTE VISIBILI
LA RIPRESA DELLE NORMALI ATTIVITÀ È IMMEDIATA

Le molecole dei filler possono essere riassorbibili, come l’acido ialuronico naturale, semi riassorbibili o permanenti.

Classificati in base alla composizione chimica possiamo distinguere i filler in due gruppi:

Filler Biologici
I Filler biologici, detti anche filler di superficie, sono molecole naturali che dopo un periodo di tempo (media 3-4 mesi) vanno incontro ad un totale riassorbimento cutaneo.
La permanenza nel derma ha una variabilità diversa da soggetto a soggetto ed è influenzata anche dallo stile di vita.

Filler Sintetici
I Filler sintetici, detti anche filler di profondità, possono essere semi riassorbilbili o rimanere nella pelle in modo permanente.

Effetti collaterali
I Filler Biologici e riassorbibili sono in genere ben tollerati e ormai preferiti a quelli sintetici e permanenti.

Controindicazioni
Vanno evitati in caso di gravidanza e allattamento, in pazienti con tendenza a sviluppare cicatrici cheloidi o con ipersensibilità specifiche accertate, su cute lesa, in caso di problemi infettivi e infiammatori, in presenza di malattie autoimmunitarie. Anche la presenza di Filler pregressi ma non conosciuti è motivo sufficiente per evitare l’uso di altri materiali di riempimento.

Solo dopo una accurata visita della paziente il chirurgo può stabilire quale tipo di filler sia maggiormente indicato per ottenere il massimo risultato e la massima durata nel tempo della correzione dell’inestetismo, evitando indesiderati effetti collaterali e valutando tutte le eventuali controindicazioni.

ACIDO IALURONICO

Cos’è e come funziona
L’acido ialuronico è una molecola zuccherina normalmente presente nella pelle ed in altri tessuti del corpo umano. Ha un elevato grado di idratazione e una elevata solubilità in acqua.
Riesce quindi a mantenere il grado di idratazione, turgidità, plasticità e viscosità della pelle poiché ingloba un notevole numero di molecole d’acqua. Infatti se vi è una carenza di acido ialuronico si verificano un indebolimento della pelle e la formazione di rughe ed inestetismi vari.
Con il passare degli anni la concentrazione di acido ialuronico nei tessuti del corpo tende a diminuire.

Tecnica, Indicazioni e Risultati
L’iniezione di acido ialuronicodeve essere sempre fatta alla giusta profondità e sono importanti a tal proposito l’esperienza, la manualità e il senso estetico del chirurgo che effettua il trattamento. Prima di iniettare l’acido ialuronico si può applicare sulla zona interessata una crema anestetica oppure eseguire una lieve anestesia locale.
A seconda dell’obiettivo estetico e della zona da iniettare, esistono vari tipi di acido ialuronico, che differiscono per la grandezza delle molecole di cui sono composti. Quelli a bassa densità sono composti da micro-molecole che riempiono in modo molto naturale zone in cui il tessuto è molto sottile, come ad esempio labbrazona perilabiale e perioculare.
Quelli a media densità sono iniettati nel derma superficiale per riempire solchi e rughe anche importanti, quelli a macromolecole sono usati nel derma intermedio, per dar corpo e volume a zone estese come gli zigomi.

Essendo l’acido ialuronico una sostanza naturale che è già presente nel nostro organismo, una volta iniettato viene lentamente ma progressivamente riassorbitonel corso di alcuni mesi.

Richiedi una visita per valutare con lo staff di specialisti di Medicina Estetica dell’Istituto KIBA la soluzione adatta a te ed alle tue esigenze di bellezza.