ANGIOLOGIA/FLEBOLOGIA / Ecocolordoppler

E’, questa, la metodica diagnostica non invasiva più utilizzata al mondo nel campo dell’angiologia, della flebologia e della chirurgia vascolare.

Si tratta, in pratica, di una ecografia abbinata ad un sistema doppler di rilevazione del flusso sanguigno che viene rappresentato con un’onda di velocità e con una scala di colori. Con l’ecocolordoppler si possono studiare, in modo preciso e senza disturbo alcuno per il paziente, praticamente tutti i distretti venosi ed arteriosi.